Francesca La Mantia

Un nuovo volume della serie “La storia narrata”, che affronta temi importanti e delicati, per permettere ai bambini di comprenderli nel modo a loro più consono. Nel 1983, Palermo è in piena guerra di mafia, le cosche si contendono il potere e uccidono magistrati e funzionari di polizia. Il piccolo Pietro sa già da che parte stare: Don Michele è una brava persona, dà da lavorare a tutti e aiuta chi ha bisogno. E gli sbirri che gli complicano la vita sono i nemici. Ma il padre di Pietro non si piega ai “favori” di Don Michele e non accetta la sua protezione, anche se il bambino non capisce perché. Lo capirà, poco alla volta, con le parole del giudice Rocco Chinnici ancora in testa quando il magistrato muore vittima di un attentato, e con l’esempio di Ninni Cassarà, vice questore di Palermo che farà la stessa fine… uomini coraggiosi che faranno germogliare in lui il bisogno di verità e di giustizia.

ARTICOLI COLLEGATI

CONTATTACI

13 + 1 =